contributi imprese

VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE PER LE mPI

Febbraio 23, 2021
SOSTEGNI ALL'INTERNAZIONALIZZAZIONE

E’ stato pubblicato il DD per l’esecuzione del DM 3623/1544, per il finanziamento di progetti di internazionalizzazione e l’inserimento di Temporary Export Manager nelle aziende italiane. A partire dalle ore 10:00 del 9 Marzo 2021 fino alle 17:00 del 22 Marzo 2021 sarà possibile predisporre la domanda, che dovrà essere inoltrata il 25 Marzo 2021 alle 10:00, sul portale gestito da Invitalia. L’obiettivo del voucher è finalizzato all’inserimento di figure specializzate in azienda, quale il Temporary Export Manager (TEM), volte a supportare l’internazionalizzazione e la digitalizzazione dell’export.

Finalità dell’intervento :

Sono ammesse solo le spese oggetto di fatturazione elettronica ed erogate da TEM o società di TEM iscritte nell’elenco del Ministero

Analisi e ricerche sui mercati esteri
Individuazione e acquisizione di nuovi clienti
Assistenza contrattualistica per l’internazionalizzazione
Supporto alla digitalizzazione in materia di internazionalizzazione
Integrazione dei canali di marketing on-line al fine di accrescere la visibilità del brand aziendale all’estero

Soggetti beneficiari

E’ indirizzato alle mPI, micro Piccole Imprese abbiano le seguenti caratteristiche :

Fatturato ≤ 10 Milioni di €
Dipendenti ≤ 50
Operare nel settore manifatturiero e avere codice primario ATECO : C
Avere lo SPID per accesso alla piattaforma di Invitalia
Non hanno superato il massimale del regolamento de minimis
Non hanno ricevuto alcun altro contributo pubblico per le spese oggetto del presente

Caratteristiche del contratto

Contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi
Contratto di consulenza di importo complessivo non inferiore a 30.000€ al netto dell’IVA
Il contratto deve contenere l’indicazione delle giornate uomo

Contributo erogabile

20.000€ a fronte di un contratto di consulenza non inferiore a 30.000€
Eventuale contributo aggiuntivo di 10.000€ con un incremento pari al 15% del volume di affari verso paesi esteri dell’esercizio 2022  rispetto allo stesso volume del 2021. Oppure un incidenza almeno pari al 6% del volume d’affari verso paesi esteri sul totale del volume di affari del 2021

Le aziende dovranno presentare la domanda di contributo a Invitalia nei termini e secondo le modalità indicate nel Decreto Direttoriale.

  • I NOSTRI SETTORI

    • Aeronautica, Aerospaziale e Difesa
    • Agroalimentare
    • Automotive
    • Chimico e Petrolchimico
    • Cosmetico, Farmaceutico
    • Distribuzione (grande, mediaЕ)
  •  

    • Ecologia
    • Elettronica
    • Energia Ц Energie Rinnovabili
    • Ferroviario
    • Macchine Movimento Terra
    • Macchine Agricoltura e Giardinaggio
  •  

    • Metalmeccanica
    • Moda e Accessori
    • Navale
    • ICT
    • Plastica
    • Servizi
  •  

^ Back to Top