Investimenti europei

POLONIA: News – Risultati investimenti – Settori infrastrutture e farmaceutico

marzo 19, 2018

 

Export in PoloniaLa Commissione europea ha chiuso i conti del programma operativo polacco “Infrastruttura e ambiente 2007-2013“. Questo programma, di oltre 28 miliardi di euro, è stato il più grande dell’Unione europea e ha permesso di realizzare 3.300 investimenti, in particolare nei settori infrastrutturali, trasporto, energia e protezione ambientale. Grazie al cofinanziamento nell’ambito di questo programma è stato possibile, tra l’altro:

✓ costruire 1417 km di autostrade e superstrade;

✓ ammodernare otto aeroporti polacchi;

✓ costruire, ammodernare o rifare 1200 km di ferrovie;

✓ costruire e rifare 252 km di linee per i tram in nove metropoli e acquisire o ammodernare 1000 mezzi di trasporto pubblico;

✓ costruire 2575 km di gasdotti, il più lungo dei quali, Szczecin-Danzica, misura 265 km ;

✓ costruire o ammodernare quindici centri logistici e centri di movimentazione per i container;

✓ costruire e rifare 15.000 km reti di condotte per collegare 1,3 milioni di utenze;

✓ costruire e ammodernare 275 impianti di trattamento delle acque reflue;

✓ costruire oltre 360 ​​km di linee elettriche;

✓ rinnovare i sistemi termoidraulici di 570 edifici pubblici;

✓ costruire e ammodernare 630 km di reti di distribuzione di impianti di riscaldamento.

Inoltre, la Polonia vuole ridurre la quota delle medicine straniere in circolazione sul mercato interno e punta sulle biotecnologie. Il Primo Ministro Mateusz Morawiecki ha annunciato, durante una conferenza stampa tenuta congiuntamente con il Ministro della ricerca e dell’istruzione superiore, Jarosław Gowin, la creazione di un nuovo istituto di Biotecnologia medicale per un investimento totale di 500 milioni di PLN (118 Ml di Euro) . Secondo Mateusz Morawiecki, il nuovo istituto di ricerca dovrebbe incoraggiare l‘innovazione farmaceutica  in Polonia e  l’industria del settore polacca.

L’obiettivo consiste nell’aumentare la quota di medicine polacche vendute sul mercato nazionale, dal momento che  oggi quasi il 70% delle medicine vendute in Polonia sono importate. Morawiecki ha preso come esempio la Germania e la Francia dove “la produzione nazionale rappresenta più del 90% delle medicine vendute “.

  • I NOSTRI SETTORI

    • Aeronautica, Aerospaziale e Difesa
    • Agroalimentare
    • Automotive
    • Chimico e Petrolchimico
    • Cosmetico, Farmaceutico
    • Distribuzione (grande, mediaЕ)
  •  

    • Ecologia
    • Elettronica
    • Energia Ц Energie Rinnovabili
    • Ferroviario
    • Macchine Movimento Terra
    • Macchine Agricoltura e Giardinaggio
  •  

    • Metalmeccanica
    • Moda e Accessori
    • Navale
    • ICT
    • Plastica
    • Servizi
  • Iscriviti alla nostra newsletter

  •  

Ramark srl - Strada della Praia 2/a/1 - 10090 Buttigliera Alta (Torino) ITALIA - Tel 011 95 80 474 - P.IVA: 05522780013 | Privacy | Note legali
^ Back to Top